BULLISMO, VARALDO: “E’ VIOLAZIONE DEI DIRITTI UMANI, 3 STUDENTI SU 10 SONO VITTIME”

COMUNICATO STAMPA DELL’ASSOCIAZIONE INFANZIA E FAMIGLIA AIEF – 7 FEBBRAIO 2022

Lunedì 7 febbraio, in occasione della Giornata Nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo e in memoria di Michele Ruffino, l’Associazione Infanzia e Famiglia AIEF in collaborazione con la Fondazione AIEF per l’infanzia e l’adolescenza, organizza Aief vs Bullying, un incontro di sensibilizzazione sul bullismo e il cyberbullismo che avrà luogo al Circolo della Musica di Rivoli.
La serata prevede la rappresentazione dello spettacolo “Avrei soltanto voluto. Cyberbullismo e Web Society”, di Simone Cutri con Edoardo Mecca, testimonial antibullismo con 600 mila fans su Facebook e 100 mila follower su Instagram, da anni impegnato in conferenze e dibattiti nelle scuole. Inoltre, dal dicembre 2019 lo spettacolo è promosso dal Ministero dell’Istruzione (MIUR) nell’ambito di Generazioni Connesse / Safer Internet Center e il 18 giugno 2018, presso la Camera dei Deputati, riceve il Premio Speciale della Polizia Postale e delle Comunicazioni.


“Il bullismo è una violazione dei diritti umani perché lede la dignità di chi lo subisce e calpesta il diritto all’inclusione, alla partecipazione e all’integrità. Sconcertanti sono i dati che evidenziano come sia vittima di bullismo da parte dei propri coetanei il 22,3% degli studenti, ma non meno preoccupante è il silenzio delle vittime. Infatti – spiega Tommaso Varaldo, presidente AIEF – una vittima su tre tende a non parlare dell’esperienza vissuta per vergogna di essere giudicati e non compresi. Per questo servono parole ed azioni concrete. AIEF, attraverso il ruolo sociale dell’arte, organizza e promuove uno spettacolo di beneficenza e sensibilizzazione sul tema ed un progetto didattico rivolto alle scuole. È proprio dalle scuole – conclude Varaldo – che devono partire “parole per quattro stagioni” capaci di contrastare, in ogni momento dell’anno, il silenzio di un fenomeno sempre più presente tra i giovani e i giovanissimi.”


“Occasioni come quella del prossimo lunedì 7/02 sono indispensabili per contrastare con consapevolezza il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo. – aggiunge Alessandra Dorigo, Assessore per le Pari Opportunità del Comune di Rivoli – Ringrazio la Fondazione AIEF e il suo Presidente Tommaso Varaldo, per avere contribuito a realizzare un prezioso momento di sensibilizzazione che passa attraverso l’arte e lo spettacolo. Sarà una serata
che punterà i riflettori sul fenomeno del bullismo e che vedrà anche il coinvolgimento dell’Associazione MiKy Boys, importante realtà di riferimento del territorio. L’evento – conclude Dorigo – porta con sè un progetto più ambizioso che realizzeremo insieme alla Fondazione AIEF, rivolto a tutti gli studenti delle scuole superiori di Rivoli sul tema del bullismo e cyberbullismo e che partirà questa primavera.”


Aief vs Bullying coniuga il mondo dello spettacolo con quello dell’arte infatti, durante la serata, verrà presentato “Parole per quattro stagioni”, un progetto didattico in collaborazione col Comune di Rivoli, rivolto alle scuole secondarie di II° grado finalizzato a perseguire uno degli scopi della Fondazione AIEF: riconoscere il ruolo sociale dell’arte contemporanea.
Partendo dall’opera d’arte “Parole per quattro stagioni” del Maestro Eugenio Bolley, presidente onorario della Fondazione AIEF, si attiverà un percorso didattico che, attraverso 5mila riproduzioni in formato cartolina dell’opera di Bolley, stimolerà i ragazzi a confrontarsi sul delicato tema del bullismo e del cyberbullismo. I “liberi pensieri”, nati da questa iniziativa, saranno raccolti e la Fondazione AIEF, attraverso una commissione di lavoro, premierà quelli più significativi capaci di trasmettere messaggi positivi e costruttivi ai loro coetanei. A seguito verrà organizzato un secondo evento, da concretizzare entro la fine dell’anno scolastico presso una delle scuole coinvolte, durante il quale alcuni pensieri selezionati saranno oggetto di un laboratorio didattico, coordinato da professionisti, volto alla sensibilizzazione e alla prevenzione del fenomeno del bullismo.

A margine della serata un’asta di beneficenza a favore delle attività sociali e solidali di AIEF. La Fondazione AIEF presenterà il suo Comitato dei Sostenitori. La Fondazione AIEF per l’infanzia e l’adolescenza e l’Associazione Infanzia e Famiglia AIEF ringraziano Studio Legale Villarboito e Zuffanti, Notaio Barbara D’Alia, Studio Legale DDD e Macelleria del Corso di Rivoli e l’Istituto Musicale della Città di Rivoli Giorgio Balmas per il sostegno al progetto.