RSA, “NON E’ NECESSARIO ASPETTARE REGIONE, SU DOTAZIONE STANZE ABBRACCI A RSA SINDACO PUO’ GIA’ MUOVERSI”

Chieri, 19 nov. “Chieri può anticipare i tempi e dimostrare un’attenzione particolare per i suoi anziani ricoverati nelle Rsa. Nonostante le videochiamate e gli incontri fatti a distanza attraverso un vetro gli anziani sono da mesi isolati dai propri affetti all’interno delle Rsa e rischiano di esserlo, purtroppo, ancora per molto tempo. Per questo il progetto delle “stanze degli abbracci” ha un altissimo valore sociale. Io e Rachele SACCO abbiamo depositato proprio questa mattina, in vista del prossimo Consiglio Comunale, una mozione per impegnare il Sindaco ad interloquire con i dirigenti delle Rsa presenti sul territorio comunale per raccogliere le loro disponibilità ad installare le “stanze degli abbracci” all’interno o all’esterno delle strutture. Inoltre, con la mozione chiediamo che in caso di valutazione favorevole da parte delle strutture vi sia da parte del Comune un sostegno economico per l’acquisto. Leggiamo con favore il comunicato stampa di questo pomeriggio in cui il Sindaco sostiene l’iniziativa della “stanza degli abbracci” e comunica che scriverà all’Assessore Regionale Icardi. Bene, perchè questo deve essere un impegno trasversale, ma invitiamo il Sindaco a fare un passo ulteriore, come indicato nella nostra mozione: se il Sindaco crede in questa iniziativa il Comune può passare direttamente ai fatti sostenendo, anche con un contributo economico, le Rsa presenti sul territorio comunale disponibili a installare le “stanze degli abbracci”. Installazioni che stanno prendendo forma in molte Rsa piemontesi, visti anche i costi contenuti del progetto. Anziani e parenti aspettano da troppo tempo, non mettiamo davanti a loro ulteriore tempo di attesa. Il Comune può interloquire da subito con le Rsa chieresi e sostenere economicamente chi di queste è disponibile a procedere con il progetto”. Lo dichiara in una nota stampa Tommaso Varaldo, Consigliere Comunale, che con la collega Rachele Sacco ha depositato questa mattina una mozione avente ad oggetto proprio “stanze degli abbracci nelle rsa chieresi”.