EX EMBRACO: VARALDO (MISTO): “LAVORATORI SENZA CASSA DA TRE MESI PERCHE’ MANCA DECRETO ATTUATIVO MA PD BOCCIA NOSTRO ODG”

Chieri, 29 ott = “Da tre mesi i lavoratori dell’Ex Embraco non percepiscono alcuna retribuzione, nonostante l’accordo sottoscritto il 13 agosto scorso con il Ministero preveda l’attivazione della cassa integrazione per cessazione dal decretato fallimento del 23 luglio. Il motivo? Manca ancora il decreto attuativo del Ministero che autorizza l’Inps ad erogare la cassa. Abbiamo presentato un ordine del giorno in Consiglio Comunale per chiedere al Sindaco di sollecitare formalmente e a nome di tutto il Consiglio Comunale il Ministro Patuanelli a non procrastinare oltre. Il PD e la maggioranza hanno valutato che non è urgente sostenere questi lavoratori che stanno chiedendo venga rispettato quello che è un proprio diritto. Ma quante ingiustizie devono ancora subire i 400 lavoratori dell’Ex Embraco?”. Lo dichiarano in una nota stampa Tommaso Varaldo e Rachele Sacco, Consiglieri Comunali a Chieri