Test medicina, Varaldo (FI Giovani): “Escludere chi è in quarantena viola diritto allo studio, si intervenga per sanare vulnus”

(ASI) Torino 3 set – “Si sono svolti i test di ammissione alla facoltà di Medicina e Chirurgia ma molti ragazzi sono stati esclusi perché sono in quarantena precauzionale o per essere risultati positivi al Covid19. Ritengo che sia stato calpestato il diritto allo studio di molti ragazzi che dopo sacrifici si sono visti togliere la possibilità di provare a entrare in questa Facoltà. Un vulnus che deve essere sanato quanto prima”.
Lo afferma in una nota Tommaso Varaldo, Coordinatore provinciale del movimento giovanile di Forza Italia. “Il Ministero, come tutti noi, conosce l’esistenza del Covid19 da mesi, ma se è accaduto che molti ragazzi si sono visti calpestare un loro diritto è perchè nessuno si è preoccupato dell’esistenza di questo possibile problema. Invitiamo il Ministro e il Governo a trovare una soluzione quanto prima per consentire a chi è stato ingiustamente escluso di poter veder riconosciuto un proprio diritto. È una questione che non riguarda solo la prova di Medicina, ma tutti i concorsi nazionali pubblici che si svolgeranno nei prossimi mesi.”, conclude la nota Tommaso Varaldo, Coordinatore Forza Italia Giovani Torino Città Metropolitana